Villaggio Baia Turchese
gargano nel cuore della puglia

Conosciuto più come luogo di villeggiatura o, per chi crede, come luogo della predicazione di Padre Pio che come parco naturale, il Gargano porta con sé nell'immaginario di milioni di italiani nomi evocativi, di solleone, case bianche e atmosfere vacanziere, come Peschici, Vieste, la Foresta Umbra, le Isole Tremiti, zone tra le più caratteristiche del nostro Paese.

Zone dove ci si cuoce nel sole e ci si tuffa in uno dei mari più belli e limpidi d'Italia (benché, secondo le recenti stime di Legambiente, non eccellano nella classifica dei più puliti). Questa parte della Puglia è anche una delle più ricche di habitat differenti e biodiversità. Il motivo risale alla conformazione morfologica dello "sperone d'Italia" e alla sua storia. Quando, tra le lagune e la terra ferma, cominciarono ad emergere gli Appennini - e stiamo parlando di centinaia di milioni di anni fa - il Gargano non c'era ancora, o meglio era solo un'isola, separata dal continente.

Solo più tardi il promontorio si sarebbe congiunto alla terra ferma formando l'inconfondibile "sperone", ma l'origine "isolana" della zona ha comunque segnato l'evoluzione ambientale dell'area, con il suo cuore verde, ma pure con un mosaico di laghi costieri, una collana di isole dirimpetto e un deserto di pietra alle spalle che solo in condizioni isolate avrebbero potuto formarsi. Si tratta di un habitat ricco e vario, come è difficile incontrare in Italia. L'autentico puzzle di ambienti concentrati in un territorio così ristretto fanno del Gargano più un'isola che un monte, che peraltro raggiunge solo i 1.065 metri col monte Calvo.

Mattinata

Uno dei luoghi più belli e particolari del Gargano sono certamente le grotte costiere, con nomi e storie fantasiose, come Grotta Campana, quella dei Contrabbandieri e la grotta Sfondata, situate fra Vieste e Mattinata, nascoste tra calette isolate ed avvolte da un mare azzurro e da un profumo di zagare e pini...

San Giovanni Rotondo


Il Gargano è anche meta religiosa. A San Giovanni Rotondo,infatti, è situata la tomba di Padre Pio ed il nuovo Santuario progettato dal famoso architetto Renzo Piano. Non molto lontana è situata la rigogliosa Foresta Umbra, qui potrete apprezzare il centro visite del Parco Nazionale del Gargano, che racchiude tutta la flora e la fauna locale.


La Parola ai Nostri Ospiti


"Bellooo"

Sono stato ospite della struttura io mia moglie e 2 bambine ottimo tutto perfetto le bimbe grazie ai gonfiabili e i giochi gratis nella struttura si sono divertiti fa morire ottima posizione a 0 passi dal mare bellissima la struttura e la piscina verde sempre ordinato e tutto molto pulito ci ritorneremo...

recensione completa


"Una Meraviglia"

Villaggio in una posizione comoda ai servizi e direttamente sul mare, struttura pulita e curatissima, il personale e' super disponibile. sono tornata a Bologna ieri (e' la seconda estate che trascorro a Baia Turchese) dopo un soggiorno di 15 gg.....ma ho gia' la nostalgia.

recensione completa


"5 Stelle"

Abbiamo soggiornato dal 3/09 al 8/09 Tutto perfetto colazione ottima... cappuccini cafè ginseng fatti al bar Cornetti appena sfornati rotoli alla nutella yogurt pane prosciutto formaggio...Tutto curato ... Camere nuovissime pulite al 100% Bagni di qualità Manutenzione straordinaria..

recensione completa